La Divina Commedia (Deluxe)

Diluvio A Luglio Lyrics – Tedua

Diluvio A Luglio Lyrics

[Testo di “Diluvio A Luglio” ft. Marracash]

[Strofa 1: Tedua]
Sono sempre in giro, son le sette del mattino
Nel letto mi rigiro,
però mi sento vivo
Come Jim Morrison sopra la macchina

No canne, sono un tossico che si agita, mi manca il tuo respiro
Conto i giorni ad uno ad uno, torno e li segno sopra al muro
Sembro un liberante,
l’importante è che il destino
Viaggi su binari paralleli, la condensa non mi appanni il finestrino
Faccio gli incubi, li ricordo a menadito
Potrei scriverli, poi darli a Sorrentino
Dalle pareti passano i fantasmi, Dickens
Perché il mio inizio inizia da una fine (Ehi, Tedua)

Uh, quanta scena, su, mi fai pena

ALSO READ  I Had Some Help Lyrics - Post Malone

Ho colpito, ma è palla piena
Tedua nella tela del ragno, guardo la cеra a cena
Della tua candela chе era l’ultima fiamma rimasta accesa
E non c’è più, okay, sono pronto al peggio
Chi sei per giudicarmi adesso?
Questa musica mi ha scelto come Morpheus con il prescelto
Per te io sono Zeus, la faccio in un lampo di genio
Prego per gli amici che son rimasti indietro
Per fare un tavolo ci vuole il legno
Ma per fare un rapper degno ci voglion le radici nel cemento, Tedua
[Ritornello 1: Tedua]
Mi fido di te (Mi fido di te)
La pioggia mi fa (La pioggia mi fa)
Capire che in fondo fa male, ma poi guarirà davvero
Mi chiedi che c’è (Mi chiedi che c’è)
Che cosa non va (Che cosa non va)
So bene che il male che ho fatto poi ritornerà indietro

[Strofa 2: Marracash]
Tutte le sere penso al game, come è cambiato questo mestiere
Pieno di scadenze per non scadere, il passo è breve
Tra la sitcom e la shitstorm
Tra una cosa che può essere un bene o essere un meme
Mhm, penso a che cosa non va con lei
Mi dà buca e le do il pacco, ma non nel senso che vorrei
Ma dura un attimo e mi ci sgancio
Lei la amo, ma della musica sono pazzo
Penso a te che mi copi, temi topic
Come se non ho orecchie, come se non ho gli occhi (Ahah)
E non scordo, promesso
Mi occuperò di voi quando finisco con me stesso
Penso al mio passato, la strada e voglio
Ridare ciò che ha dato, riprendermi ciò che ha tolto
E lo so che non controbilancia
È che la finanza è il secondo mestiere più vecchio al mondo
Avevo un discografico
Guardava poco il disco e molto il grafico
Sono un artista che li manda in panico
Perché consegno all’ultimo minuto

Ed ora che ho il trono non so più stare seduto (Marracash)
[Ritornello 1: Tedua]
Mi fido di te (Mi fido di te)
La pioggia mi fa (La pioggia mi fa)
Capire che in fondo fa male, ma poi guarirà davvero
Mi chiedi che c’è (Mi chiedi che c’è)
Che cosa non va (Che cosa non va)
So bene che il male che ho fatto poi ritornerà indietro

ALSO READ  COMETA HALLEY Lyrics - Saiko & J Balvin

[Bridge: Tedua]
Quello che non hai è quello che non cerchi
E dimmi come fai a vivere di stenti
Sono giorni ormai che azzero i sentimenti
‘Menti, ‘menti, ‘menti

[Ritornello 2: Tedua]
Mi fido di te (Mi fido di te)
La pioggia mi fa (La pioggia mi fa)
‘Menti, ‘menti, ‘menti
Mi chiedi che c’è (Mi chiedi che c’è)
Che cosa non va (Che cosa non va)
Sono giorni ormai che azzero i sentimenti
‘Menti, ‘menti, ‘menti

Artist – Tedua

Release Date on Jun. 2, 2023

Album – La Divina Commedia (Deluxe)

Denial of responsibility! Theinfobytes is an automatic aggregator of the all world’s media. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials, please contact us by email – theinfobytes1@gmail.com. The content will be deleted within 24 hours.